Teoria della nave ed elementi di normativa

galleggiamento3

Nel seguito sono illustrati i contenuti delle lezioni del modulo di Teoria della Nave e di Normativa del settore marittimo in cui si farà particolare attenzione ai doveri del personale di macchina.

La maggior parte dei contenuti avrà un taglio snello in quanto, se pur trattasi di argomenti previsti anche nel programma d'esame per l'abilitazione degli Ufficiali di Macchina, la maggior parte di essi è competenza dei loro colleghi Ufficiali di coperta.

E' prassi di tutte le commissioni d'esame effettuare sempre almeno una domanda degli argomenti sotto riportati.

 

 

Modulo

Argomenti

RICHIAMI GENERALI

Dimensioni dello scafo

Scale dei pescaggi

Riserva di spinta 

Dislocamento della nave

Il bordo libero

Stazzatura delle navi

Struttura dello scafo, elementi strutturali, sollecitazioni dello scafo a momento flettente e a momento torcente

STATICA DELLE NAVI

Il centro di spinta, evoluta metacentrica, stabilità trasversale della nave

Posizione di ingavonamento

Diagramma di stabilità, riserva di stabilità

PESI A BORDO

Spostamenti di pesi a bordo delle navi: sopostamenti verticali, longitudinali e trasversali di pesi

Imbarco di pesi

I carichi deformabili

LA FALLA

Generalità

Compartimento allagato limitato in altezza da un copertino stagno

Compartimento allagato non limitato superiormente da alcun copertino stagno

Misure da adottare nell'emergenza

L'INCAGLIO

Premessa

Incaglio di un punto della ghiglia con reazione del fondo di lieve entità

Disincaglio della nave

COMPARTIMENTAZIONE

STAGNA DELLE NAVI

Numero di paratie stagne trasversali per tutti i tipi di navi

Paratie stagne trasversali nelle navi ordinarie e da carico secco

Il doppio fondo

Compartimentazione delle navi passeggeri

ELEMENTI DI NORMATIVA  INTERNAZIONALE

Convenzione Solas 1974

Marpol 73/78

Convenzione STCW

Codice ISM

GMDSS

ISPS Code

Standard Marine Communications IMO

Tenuta della guardia